Porf IT logo

Porfido del Trentino

Il porfido del Trentino lastrificato con piano naturale è utilizzato per tutte le applicazioni edilizie in ambienti sia interni che esterni. Nelle applicazioni esterne con lastre e lavorati, in particolare i famosi cubetti o sanpietrini, insostituibili per la pavimentazione di superfici a traffico sia pedonale che veicolare. Massiccio è inoltre l’uso per la realizzazione di cordonate di delimitazione, gradinate, copertine, zoccolature, elementi di arredo urbano, nonché per la formazione o il rivestimento di muri nelle finiture grezze. Negli interni utilizzato per la realizzazione di pavimenti nelle lavorazioni: fiammata, patinata, levigata, lucidata e semilucidata. Il porfido del Trentino estratto nelle cava in località Montegorsa e Monte Gaggio, è una roccia di colore grigio, marrone-rossastro a struttura porfirica costituita da una pasta di fondo vetrosa generalmente fluidale nella quale si riconoscono fenocristalli a grana media o medio-fine di quarzo, feldspati e mica. La roccia si presenta compatta e massiccia; le ottime proprietà fisico meccaniche sono strettamente correlate alla sua particolare composizione mineralogica e alla sua struttura, che rendono questo materiale estremamente resistente all’alterazione chimico-fisica, e alle variazioni di temperatura e all’azione del gelo-disgelo. Per questo è una roccia particolarmente adatta all’applicazione in ambienti esterni.

Richiesta preventivo
Pagina
Nome e cognome
Telefono
Email
Richiesta
Privacy
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa